Redazione

Vincenzo Bisbiglia 

Vincenzo BisbigliaVincenzo Bisbiglia e’ nato a Roma nel 1981. Collabora con “Il Tempo” dal 2008. Per il quotidiano romano si occupa soprattutto di Pubblica Amministrazione, Campidoglio e Trasporti. Ha scritto inchieste sul racket delle occupazioni abusive, sullo scandalo della Metro C e sul giro d’affari intorno ai campi rom. Nel corso degli anni ha portato alla luce questioni di interesse locale e nazionale relative ad Atac, Ama e alle altre municipalizzate del Comune di Roma. E’ opinionista fisso di “Radio Roma Capitale”. Affittopoli romana e’ il suo libro di debutto

 

 

 

Diletta Primi

Diletta PrimiNata a Roma, classe 1990, dopo gli studi classici durante gli anni liceali, intraprende il percorso accademico in ambito umanistico, laureandosi prima in Lettere Moderne e poi in Filologia Moderna presso La Sapienza. Durante l’università collabora con il Giornale di Lettere e Filosofia per circa un anno, dove matura la passione giornalistica e intanto collabora anche a tenere lezioni pomeridiane di latino e greco presso il suo vecchio istituto. Tra i suoi interessi ci sono la letteratura, il cinema e il teatro, che alterna alla sua più grande passione, il pianoforte.

 

 

 

Mattia Ciampicacigli

Mattia CiampicacigliPistoiese di nascita, vivo a Roma dal secondo mese di vita. Ho 30 anni e sono laureato in Economia Politica presso la facoltà di Economia de la Sapienza. Giornalista professionista dal 2014, ho iniziato a coltivare la passione per la scrittura, collaborando dapprima con il mensile universitario UniromaNetwork, poi con la redazione online del Nuovo Paese Sera e la rivista di politica e cultura Paneacqua. Diplomato alla Scuola Superiore di Giornalismo della Luiss ho svolto sei mesi di tirocinio formativo presso la redazione economica de La Repubblica. Negli ultimi anni ho recoperto l’incarico di consigliere in un Municipio romano, vincendo bandi di formazione promossi dall’Anci nazionale per i giovani amministratori under 35.  Mi occupo prevalentemente di politica, economia e società. 

Salvatore Migliore

Salvatore MiglioreUltratrentenne, siciliano trapiantato a Roma. Si è occupato di comunicazione, politica e promozione sociale. Amante della lettura e della scrittura, curioso ma contrario alla tuttologia. Preferisce le competenze e il talento. Stenta a definirsi giovane ma ama raccontare le storie di chi si rimbocca le maniche e non si nasconde dietro alla parola crisi. Collabora con portali web e radio. Appassionato di storia, musica, cinema e sport, disdegna il giovanilismo, la finta innovazione e soprattutto la “visibilità”.