Le 5 startup italiane a Smau London 2018

0

Sono cinque le startup italiane che hanno esordito a Smau London 2018 con l’Innovation Center di Intesa SanPaolo per incontrare incubatori e acceleratori britannici e stimolare la nascita di partnership internazionali. Le loro idee vanno dall’utilizzo di droni al bio ortodomestico: Sal Engineering, infatti, si occupa di droni e sensori per analisi di precisione sulla conformazione delle superfici terrestri, marine e aeree; Agricolus è, invece, un’applicazione cloud per precision farming; Heartwatch è un sistema video che monitora il battito cardiaco e la respirazione; Nurion utilizza tecnologia motion-capture con sensori inseriti negli indumenti ed, infine, Biofarm riguarda una tecnologia che permette la creazione del proprio orto domestico. Mario Costantini, direttore generale Intesa Sanpaolo Innovation Center, ha spiegato che Smau rappresenta per Intesa Sanpaolo Innovation Center un partner importante nel supportare le aziende nell’Open Innovation, attraverso occasioni di incontro e confronto in Italia e all’estero con startup, università e centri di ricerca.

Share.

Comments are closed.