Rossi, leader giovani imprenditori: si azzeri il cuneo ai neo assunti

0

Intervistato da Avvenire, Alessio Rossi, Presidente dei giovani di Confindustria, si rivolge ai politici italiani impegnati in campagna elettorale. Per scongiurare il rischio di fare passi indietro, occorre mettere al centro dei programmi elettorali questioni come lavoro e produttività, afferma il leader dei giovani industriali. A poco serve parlare di flat tax o reddito di cittadinanza, che sono misure di difficile realizzazione, ma bisogna tornare sui progetti di politica attiva, piani che prevedano un taglio del cuneo su misura per giovani e una tassazione equa per le imprese. Solo così, si dice convinto Alessio Rossi, il paese tornerà ad accelerare. Il Presidente dei giovani imprenditori coglie, inoltre, occasione per ricordare che il 16 febbraio a Verona la sua organizzazione presenterà un documento indirizzato alle forze politiche per favorire un piano strategico di sviluppo da qui a 5 anni. Non manca, infine, di sottolineare che il mix tra Jobs Act, sgravi sulle assunzioni e piano industria 4.0 sono provvedimenti che hanno funzionato bene insieme, nonostante il suo sogno e, soprattutto, la sua proposta per il  paese resti l’azzeramento del cuneo fiscale per tre anni a tutti i neo assunti.

Share.

Comments are closed.