Pony Zero e Scloby startup dell’anno dell’Incubatore Politecnico di Torino

0

Si è conclusa poco fa la Festa delle Startup 2017 che ha premiato a pari merito due startup dell’anno dell’Incubatore I3P del Politecnico di Torino: Scloby e Pony Zero. Lo scorso anno il giro d’affari delle startup di I3P ha varcato la soglia dei 124 milioni di euro; inoltre, finora l’incubatore ha favorito la nascita di 221 imprese, che hanno ottenuto capitale di rischio per circa 56 milioni di euro e generato più di 1.700 posti di lavoro diretti. In I3P possono accedere studenti, dottorandi, ricercatori, docenti del Politecnico di Torino o degli enti pubblici di ricerca, oltre che imprenditori o esterni interessati a sviluppare una Startup innovativa con validata potenzialità di crescita. I settori di attività delle Startupvariano dall’Ict al Cleantech, dal Medtech all’Industrial, dall’Elettronica e automazione al digitale e in ambito Social Innovation.

Ma torniamo alle startup dell’anno: Scloby è un sistema che sostituisce integralmente i classici registratori di cassa e software gestionali con un tablet e una stampante speciale, e Pony Zero ha rivoluzionato il mercato del delivery ultimo miglio e fornisce un veloce servizio di consegne urbane su due ruote. Pony Zero zero garantisce una media di 90.000 consegne al mese, con almeno 3.000 pacchi al giorno consegnati. Il direttore operativo I3P, Massimiliano Ceaglio, ha spiegato che Pony Zero ha registrato, fin dalla sua nascita, una crescita importante, imponendosi come leader a livello nazionale nel settore delle spedizioni, arrivando ad impiegare 300 risorse tra dipendenti e collaboratori e a coprire 7 grandi città, Roma, Torino, Milano, Bologna, Firenze, Genova e Bari. Nel 2017 ha sviluppato un fatturato di 5 milioni di euro.

Share.

Comments are closed.