E lo chiamano lavoro, la scuola di formazione di Filo Rosso

0

I giovani dell’associazione Filo Rosso, nata poco più di due mesi fa, non hanno perso tempo e nel giro di poche settimane sono riusciti a mettere in piedi una scuola di formazione totalmente gratuita e aperta a tutti. Il tema scelto non poteva che essere quello del lavoro. Una tre giorni, nel cuore d’Italia, dal 15 al 17 dicembre a Roma personaggi di alto livello si confronteranno con la platea di giovani che decideranno di partecipare alla scuola; per farlo basterà cliccare su questo link, compilare il modulo di partecipazione e scegliere a quali tavoli di lavoro si intende prendere parte tra: Donne e lavoro: politiche di conciliazione, retribuzione, carriere; Ordini professionali; Sindacati e relazioni industriali; Politiche attive del lavoro: alternanza, orientamento e formazione; Welfare aziendale e smart work; Lavoro autonomo; La pensione per i giovani; Garanzia Giovani; Equo compenso e salario minimo; Green economy e lavoro in agricoltura. Completano il programma interessante ed innovativo, tre sessioni di approfondimento: venerdì pomeriggio sarà discusso il tema “Gig Economy, l’economia digitale e la condizione del lavoro“. Sabato mattina sarà la volta di “Industria 4.0: il lavoro che si crea, si distrugge, si trasforma”. La sessione pomeridiana di sabato 16 sarà dedicata ai tavoli di lavoro e, alle ore 18, la giornata si concluderà con un focus su “Jobs Act: ciò che è vivo e ciò che è morto a tre anni dall’introduzione”. Domenica mattina, durante l’assemblea di chiusura, saranno invece affrontati diversi temi, dalle politiche per l’occupazione giovanile nell’Unione Europea e in Italia all’economia civile. A fare da docenti a giovani provenienti da tutta Italia ci saranno autorevoli esponenti delle Istituzioni e della politica, esperti e accademici. Tra questi Francesco Boccia, Cesare Damiano, Elisa Simoni, Gianluca Benamati, Emanuele Macaluso, Antonio Viscomi, Brando Benifei, Leonardo Becchetti, Rita Sanlorenzo, Giuseppe Provenzano, Maria Rosaria Marella, Roberto Ciccarelli, David Rinaldi, Annamaria Parente, Titti Di Salvo, Andrea Dili e molti altri ancora.

filo rosso locandina

Share.

Comments are closed.