Alternanza scuola-lavoro: firmato protocollo d’intesa Miur-Federmanager

0

Tra i progetti di alternanza scuola-lavoro pronti a concretizzarsi c’è quello messo in campo da Miur e Federmanager. E’ stato firmato oggi dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e da Federmanager, la Federazione che rappresenta i manager dell’industria il protocollo di intesa per l’orientamento al lavoro e l’acquisizione di competenze manageriali da parte delle giovani generazioni. Inizia così un’alleanza pubblico-privato che dovrà svilupparsi nel tempo, considerate le esigenze di molte strutture pubbliche di rinnovare la propria offerta formativa e la mancanza di risorse pubbliche pronte a colmarla. Il mondo dell’istruzione ed il mondo dell’impresa si preparano, dunque, a stringere un legame che permetterà a manager affermati di collaborare a stretto contatto con altre professionalità del mondo scolastico su temi di grande attualità, come l’industria 4.0. Le abilità manageriali di molti professionisti si riveleranno, infatti, necessarie non solo a guidare i cambiamenti industriali e tecnologici in atto, ma anche a portare questa trasformazione digitale all’interno di scuole, università ed enti pubblici. Per fare l’industria 4.0, infatti, c’è bisogno di orientare la formazione a nuove discipline, essenziali a far capire il cambiamento che stiamo vivendo. Dall’anno prossimo studenti delle scuole superiori, quindi, avranno la possibilità di conoscere manager associati a Federmanager che svolgeranno la funzione di tutor, così da accompagnare i giovani alunni nei percorsi di simulazione di impresa. Moltissimi ragazzi e ragazze avranno la possibilità di capire come funziona un’impresa già prima di entrare nel mondo del lavoro. Stefano Cuzzilla, il presidente Federmanager, ha dichiarato che è questo il modo più intelligente per realizzare nei fatti il passaggio di sapere tra le generazioni. I progetti formativi saranno seguiti da un Comitato tecnico-scientifico a composizione mista che, durante i 3 anni di vigenza del Protocollo, monitorerà la realizzazione degli interventi e proporrà gli opportuni adeguamenti per il miglioramento dei risultati.

 

 

Share.

Comments are closed.