Venti anni di volontariato europeo, in Italia 10 mila giovani coinvolti nei festeggiamenti

0

I venti anni di volontariato europeo si festeggiano in grande stile. Per questo in oltre 60 diverse iniziative hanno preso parte 10 mila giovani, 232 amministratori locali, 86 decisori politici, oltre 200 formatori/animatori giovanili. Sono i numeri di un successo che ha visto protagonista tutta Italia ma in particolare la Lombardia, la Sicilia e la Sardegna.

“L’Italia è tra i Paesi europei più attivi in riferimento alle iniziative organizzate per i 20 anni di volontariato europeo – dichiara Giacomo D’Arrigo, Direttore Generale Agenzia Nazionale per i Giovani –. C’è infatti una grandissima voglia di partecipazione che viene dal basso: associazioni di volontariato, giovani, e comuni che hanno organizzato, e continuano a programmare fino a fine anno, iniziative, eventi ed attività per celebrare 20 anni di volontariato europeo La ricorrenza è una preziosa occasione per creare sinergie e fare rete tra istituzioni, associazioni, giovani ed attori del volontariato europeo, al fine di puntare i riflettori su questo strumento di crescita e formazione per le nuove generazioni.”

“Le iniziative culmineranno tutte a Roma, con una grande evento finale sullo SVE – prosegue D’Arrigo – che l’Agenzia sta organizzando per il 7 dicembre dove presenteremo anche una pubblicazione contenente dati e informazioni sui risvolti (dal punto di vista personale, sociale e professionale) del Servizio Volontario Europeo. Il nostro obiettivo – conclude – è lanciare un messaggio, sulla valorizzazione e l’implementazione del Servizio Volontario Europeo quale strumento di crescita culturale, sociale ed economica delle nuove generazioni”.

Share.

Comments are closed.